2001: IL RITORNO DI GESU' CRISTO SUL PIANETA TERRA
 
Un'ipotesi sconvolgente
Quest'opera non è un saggio critico ma un romanzo di fantascienza religiosa e richiede una presentazione particolare: nel 2001 Gesù, dopo duemila anni, ritorna in maniera misteriosa sulla Terra.
E' un'ipotesi sconvolgente, eppure potrebbe accadere. Non è solo un'utopia affascinante. E' anche una speranza che aiuta a credere che l'uomo può ancora salvare il proprio futuro. E' una storia pazza e avvincente che all'inizio del terzo millennio pone l'uomo di fronte ad un aut aut senza possibilità di compromessi, dove accadono fatti imprevedibili, dove finalmente la donna assume il ruolo che le spetta dall'eternità.

Prova ad immaginare le conseguenze e le reazioni del mondo ad un evento simile. Io ho voluto sognare l'arrivo di Gesù e pensare a come reagirebbe il Papa di fronte a quest'evento. E il Presidente U.S.A. accetterebbe le richieste di un computer che gli parla a nome di Gesù? Quali sarebbero le reazioni dei capi di stato alla notizia che Gesù è tornato sul pianeta Terra? Come si muoverebbero coloro che vogliono ucciderlo di nuovo? E come reagirebbero gli umili, i veri credenti?
Ma molto più importante è il ruolo che avrà la madre di Gesù.

E soprattutto come reagirà Gesù?

Attraverso un avvincente ed affascinante racconto di fantascienza religiosa si cerca di immaginare quali sarebbero le reazioni del Cristo-Uomo quando si rende conto che il Suo sacrificio è stato quasi del tutto inutile perché scopre come l'umanità (ma soprattutto la chiesa di Roma) lo ha tradito per duemila anni.
Il libro è offerto a tutti coloro che riescono ancora ad usare il proprio cervello, che sperano ancora nell'uomo, che non sono più disposti a credere alle promesse dei potenti, delle autorità religiose e di chi ha sempre ingannato l'uomo per sfruttarlo e farne uno schiavo.

2001: Il ritorno di Gesù sul pianeta Terra

Puoi scaricare gratuitamente

la prima parte del testo cliccando qui (1.980 kb)

la seconda parte del testo cliccando qui (585 kb)

Se preferisci, puoi chiederlo per posta elettronica
Home L'autore Contatti